The Matrix

Ritratto di ieyasu

La scorsa notte ho rivisto il film "The Matrix".
Per chi non lo ha mai visto (non svelerò il finale, ma sappiate che i buoni vincono) è la storia di un Hacker (così lo definiscono) che nel corso delle sue peripezie informatiche si imbatte in un gruppo di ribelli che compongono l'ultimo baluardo della resistenza umana contro lo strapotere delle macchine senzienti.
Thomas Anderson "Neo" è un modesto impiegato di una software house che nelle sua seconda vita virtuale avverte che qualcosa nella realtà non gira per il verso giusto. Pur senza capire di cosa si tratti, la sua ricerca lo porterà ad incontrare Morpheus che diverrà suo mentore e protettore.
Neo, però, prima di essere iniziato ai misteri della matrice viene messo dinnanzi ad una scelta. Gli vengono offerte due pillole, una blu ed una arancio. La pillola blu porta all'oblio e la dimenticanza. La pillola arancio porta alla verità ed alla conoscenza ma anche alla battaglia ed alla sofferenza. Come è ovvio per ogni buon colossal made in usa, il buon hacker Neo si trasforma nell'eletto e combatte da solo la civiltà delle macchine. Sceglie la pillola arancio.
Al di là della drammatizzazione, ci sono alcuni aspetti interessanti in questo film molto visionario per certi versi.
Innanzitutto, l'idea che la realtà del quotidiano sia una creazione posticcia nella quale l'individuo perde la sua umanità e diventa egli stesso una sorta di macchina. Oggi, tale stato dell'essere è definito alienazione. Vivere la vita come se non fosse propria, come se appartenessa a qualcun altro, questa è vera alienazione. Il soggetto alienato, inoltre, viene facilmente spinto all'isolamento. Nulla di meglio per trasformarlo in facile bersaglio degli spot pubblicitari: mangia la merendina per sentirti fico! Ma se mangi la merendina ingrassi e se ingrassi non sei fico e se non sei fico non fai gruppo, stai solo. Così mangi ed il circolo riprende.
Non c'è quindi alcun bisogno di immaginare macchine senzienti che schiavizzino l'umanità rendendola cieca ai suoi stessi bisogni profondi come la necessità di condivisione e di socialità. E' un fenomeno che già attanaglia molte milioni di persone nel mondo.
La cosa peggiore è che, se fossero posti di fronte la scelta fra la pillola blu e quella arancio, molti sceglierebbero la prima.
Perché combattere, perché soffrire, perché impegnarsi in prima persona. Molto meglio l'oblio e la dimenticanza.
Eppure alcuni scelgono la pillola arancio. Sono coloro i quali avvertono una distonia nella percezione della realtà. C'è qualcosa di profondamente sbagliato nel modo in cui la gente annienta se stessa rinnegando il suo essere sociale. C'è qualcosa di profondamente sbagliato nelle verità imposte e nelle scelte di comodo.
Non mi piacciono le merendine, non mi piacciano le verità di comodo o la gente che pontifica valori nei quali non crede se non per convenienza. Non mi inginocchio davanti a totem, altari o monitor tv.
So che devo prendere la pillola arancio. E' più forte di me. So che devo.

Portale: 

Commenti

Ritratto di stc

Ciao Amico, anche io sono con te. voglio anche io la pillola arancio, e come te non mi inginocchio davanti ad altari, totem e monitor tv.
Vogliono farci vedere un mondo diverso da quello che è, ma io e spero anche voi, voglio che un mondo migliore ci sia per il mio futuro, e se il campo dove posso dare il mio contributo è l'informatica, allora sarà quello il mio posto nella battaglia.

I bravi artisti copiano, i Grandi rubano.
(Picasso)

I bravi artisti copiano, i Grandi rubano.
(Picasso)

Ritratto di leonardo

Devo dire che l'accostamento al colore scelto per l'hacklab non è per niente male, io ricordavo che la pillola fosse rossa, però va benissimo così: una pillola anche per me, grazie.. magari fa bene al mal di schiena..

Ebbene si.. sono il vostro Genio della lampada, l'Eta Beta dell'ultimo minuto, quello che tira fuori cacciaviti, fil di ferro, pinze, videoproiettori, accrocchi per i collegamenti, videocamere... qualcuno sa cosa intedo..

So che non è educato netiquettamente apparire da un commento prima che mi sia presentato, ma sapete com'è... i geni della lampada.. basta che sfreghi un argomento che li tocca e appaiono..

Matrix intendo.. ho tutto il materiale (ovvio, con queste tasche..) tutti i dvd, i libri, le recensioni, ed anche la maglietta (mi va un po corta ma che volete.. nella lampada non c'è molto spazio)

A proposito di apparizioni: nelle foto che avete pubblicato non appaio (meno male, così sono più gradevoli), e continuerò a non apparire a meno che non vi mando qualche foto che ho fatto anche io al V-day. Deciderò.. intanto mi pare il caso invece di farvi pervenire il filmato (in stile videoclip) girato mentre sudavamo per la preparazione dell'evento, pochi minuti prima che iniziasse. Promesso. Devo solo lavarlo in divx per restringerlo..

A presto

Leonardo^^

Leo^^

Ritratto di joebew

In attesa delle foto e del videoclip realizzati dal genio della lampada, cosi' da completare la galleria fotografica, intendo confermare che anche io come tutti voi, mando giu' la pillolina rossa ( ormai siamo tutti dentro, uno in piu' fa sempre comodo, si aggiungono nuove forze alla squadra ). Al di la' dei commenti su una grande opera come quella di "The Matrix" ( che mi trova impreparato, non che non l'abbia visto, intendiamoci, semplicemente non ho prestato tanta importanza ), ho pensato immediatamente alla richiesta di Nuccio durante la cena conclusiva dell'8 settembre, il quale chiedeva un possibile loghetto ufficiale per l'HackLab Catanzaro... Dunque, oggi propongo una "Pillolina Rossa/Arancione", con il marchietto "HLCZ" impresso su di una facciata... Puo' passare come idea ? :) Discutiamone altrove comunque e non in questo stesso Blog. Lasciamo proseguire i commenti su "The Matrix".

Giuseppe

Ritratto di leonardo

Una cosa tipo m&ms? Certo è un po' tendenzialmente equivoca la situazione di uno che ti offre una pasticca a scelta...
Se non conosce Matrix gli viene in mente l'ingresso in discoteca..
Non so se è il caso di confonderci..
Però..
Magari quando sono in discoteca potrebbero esclamare di fronte al pushing "Ma che è? siete dell'hacklab anche voi?"
Certo poi dovremmo fare una cernita degli iscritti.. altrimenti ci confondiamo con la massa della camera.. anche affermando che noi siamo meno di 630 e sappiamo usare i congiuntivi.. tutte quelle pillole.. con la scritta HLCZ.. troppo chimica.. inoltre sono sicuro che sceglierebbero tutti la pillola blu.. e magari si aspettano che ci sia una grossa V sopra.. e pretenderebbero risarcimenti per mancate adeguate prestazioni..
Noo.. via.. diamogli le smarties precisando che il cioccolato funziona solo come lieve antidepressivo e in dosi massicce come doloroso lassativo.. e sotto la scritta HLCZ scriviamo in caratteri lillipuziani: "Attenzione, non è viagra! tenere fuori dalla portata dei bambini oltre i 40 anni!"

Leonardo^^

P.S. Che ne dite se organizzo una riunione presso il mio studio e ci vediamo Matrix 1,2 e 3 nonchè Animatrix (che sarebbe Matrix 0) in privato? E poi se ne discute (stile comune sessantottina senza fumi, droghe ed alcol (al limite qualche birra scura con patatine) (toh.. hai visto? una parentesi nella parentesi a commento della parentesi! (che ho bevuto? che c'era in quella pillola arancio? mah..) tra parentesi mi sono perso tra le parentesi.. il tutto presso il mio studio (uh.. l'avevo già scritto..) che ci stiamo tutti comodi e abbiamo il videoproiettore pronto? eh? (?)) Dai.. organizziamo..
))(()))))()(() .. mi erano avanzate delle parentesi..

Leo^^

Ritratto di stc

Ciao Leonardo,
che spettacolo il capolavoro dei fratelli Wachowski :D.
Di Animatrix è la prima volta che ne sento parlare, facciamoci qualche conto, sono 3 film da circa 3 ore se non ricordo male :-D e quindi sarebbe stupendo flipparsi con 9 + animatrix di film di continuo per poi parlarne e commetarne per ore e ore stile 68ina :-D.
Se non ci sono problemi, o se spezziamo i giorni di proiezione al Cinema " Genio della Lampada" ( quanto preziosa è stata la tua amicizia e collaborazione per il v-day) dimmi tu quando ci incontriamo tra noi per vederci l'apoteosi dei paradossi, un paradosso dentro un sistema di paradossi :-D e se il cogito ergo sum fosse una funzione del sistema Matrix? :D
illusi di esistere davvero stiamo vivendo in the matrix, che è una prigione per la nostra mente, xò senza finestre e sbarre! (citazione da Morpheus )
:--D

Aspetto te Leo ( metti un N è sei tu il prescelto Neo!)

stc

I bravi artisti copiano, i Grandi rubano.
(Picasso)

I bravi artisti copiano, i Grandi rubano.
(Picasso)

Il mondo ci viene messo sotto agli occhi, e ci dicono pure in che modo guardarlo, attraverso quali lenti e che opinioni formarci su di esso. Eppure alcuni di noi non si curano di ciò che viene di solito dato per scontato, si rendono conto del pericolo insito nell'ovvietà e non possono fare altro che svegliarsi. Ho ingoiato la pillola del software libero e, accidenti, fa effetto:D

-----BEGIN GEEK CODE BLOCK-----
Version: 3.1
GSS$ d- s: a-C+ UL P L++>+++ E-
W++ N++ o? K w-- O- M?>+ V?PS+ PE+
Y+>++ PGP->+t+ 5 X+ R+ tv b++ DI- D++
G e+++ h-- r- y+
------END GEEK CODE BLOCK------

-----BEGIN GEEK CODE BLOCK-----
Version: 3.1
GSS$ d- s: a-C+ UL P L++>+++
E- W++ N++ o? K w-- O- M?>+
V?PS+ PE+ Y+>++ PGP->+t+
5 X+ R+ tv b++ DI- D++ G e+++
h-- r- y+
------END GEEK CODE BLOCK------