Verso il Gnu/Linux Day del 22 Ottobre 2011

Ritratto di gigismi

Dopo un pò di tempo torno a visitare il sito ufficiale dell' evento italiano conosciuto con il nome di LinuxDay e scopro chè è ancora il linuxDay si chiama linuxDay. Per chi si sta domandando quale sia il problema gli basterà fare qualche ricerca veloce su internet per trovare fior fior di topic sul dibattito. L' anno scorso nel 2010 però si arrivò ad un punto in cui lessi la seguente risposta:

E' vero che a rigor di logica e per correttezza l' evento dovrebbe essere denominato Gnu/Linux Day ma se vogliamo essere concreti dobbiamo concentrare le nostre forze ed energie nel diffondere l' evento che di per sè è l' obiettivo primario, in particolare quest' anno il linux day compierà 10 anni per cui possiamo mettere una virgola simbolica su quest' ultima edizione in modo che dopo di essa possiamo andare avanti come ad aver fatto il giro di boa e continuare a far vivere l' evento con tutte le migliorie del caso e per quanto riguarda il nome potremmo magari valutarne di differenti.

E fu così che di fronte ad una risposta sensata, chinai il viso come di fronte a cose più importanti. Ad oggi però questo giro di Boa è stato fatto e del volere della comunità ancora nulla è cambiato. Sarà sempre vero che ci saranno cose più importanti da fare che cambiare un semplice nome ad un evento ma quello che non è stato compreso a mio vedere è che il nome di un evento è come un biglietto da visita o come la prima nozione da trasmettere nelle persone e se ciò avviene in modo erroneo si diminuiscono le probabilità di successo.

Quindi gentile comitato del LinuxDay Italia questo articolo è un invito da parte mia e di tutti coloro che condividono la mia posizione ad agire ed agire subito con quello spirito comunitario che ci contraddistingue e di cui ne andiamo tanto fieri.

Per concludere vorrei aggiungere che le mie non vogliono essere parole al vento, esse saranno succedute dal supporto mio e di tutte le persone che come me condividono la voglia di fare. Se anche fosse un problema di tempo, se anche fosse un problema di soldi, la comunità sapra rispondere perchè non c'è nulla di più giusto di condividere un pensiero e di agire per far si che esso si realizzi.

In ogni caso ci vedremo al prossimo evento di diffusione del mondo del software libero il 22 ottobre 2011 a festeggiare anche i 20 anni apena compiuti da linux e chiss poi quante altre sorprese.

Portale: 

Commenti

Ritratto di joebew

Caro gigi,
Linux Day o GNU/Linux Day che sia, ciò che importa realmente è la diffusione di questo bel sistema operativo e della filosofia del Software Libero che ci stà dietro. ILS avrà pur le sue buone ragioni a mantere il nome Linux Day, è storico e semplice da ricordare; probabilmente se ci mettiamo anche di mezzo il fattore Marketing, è auspicabile mantenerlo così com'è: più carino e certamente meno contorto di GNU/Linux. Rispetto la scelta dell'ILS ma non la condivido assolutamente: personalmente sono favorevole al nome GNU/Linux Day e, come abbiamo sempre fatto da quattro anni a questa parte, mi auguro che anche quest'anno il nome del nostro evento sarà proprio questo. Viva il GNU/Linux Day!

Innanzitutto, il nome "Linux Day" non e' solo una scelta di ILS ma molti altri lo supportano. Non mi dilungo sulle motivazioni, che ho gia' argomentato (ma mai abbastanza...) qui -> http://madbob.wordpress.com/2010/10/15/lo-gnu-della-discordia/

In secundis: aggiungendo che le tue non sono parole al vento, che ne diresti di iscriverti alla mailing list di coordinamento ( http://lists.linux.it/listinfo/linuxday-idee ) e dare una mano sul serio? C'e' una lista infinita di task da svolgere, e siamo a malapena in cinque ad occuparcene, perche' evidentemente tutti gli altri sono troppo occupati a difendere gli ideali e la liberta' con le chiacchere.

Il vero problema della nostra community non e' uno GNU in piu' o in meno sui volantini, ma la quantita' di tempo e risorse che vengono sperperate parlandone in modo sconclusionato.

Ritratto di joebew

... Non se ne esce più! :P
Caro madbob ti do il benvenuto nel nostro sito (purtroppo la tua visita è solo virtuale). Ho letto il tuo blog, penso che su queste argomentazioni difficilmente si trova un compromesso. In ogni caso ciò che realmente conta è la promozione del Software Libero. Noi non facciamo un problema di etichetta, valutiamo ogni singolo evento, anche quello più piccolo, come occasione di diffusione di tecnologie libere. Un nome vale l'altro.
Spero che gigismi accolga il tuo invito e inizi a riversare mail su mail su mail sulla vostra ML :)

Ritratto di gigismi

Gent.le MadBob premesso che quando ci si pone con toni di superiorità la vedo inutile parlare specie perchè non sa quanto impegno ci metto o ci ho messo io. A questo punto è anche inutile discutere specie perchè le sue motivazioni non sono più valide delle mie. Vuole una mano?Certo, ma ci tengo a precisare che con l atteggiamento sbagliato non si cresce e non si migliora, la mia non vuole essere cattiveria o invidia, e magari lei penserà male di me perchè è abituato ad avere a che fare con altri tipi di persone, ma io non sono così! Detto questo mi metto come sempre a disposizione in lista anche senza rancori

gigismi

Ritratto di jdaemon

Il mondo comunitario si muove dalla base. Dunque parleremo di GNU/Linux Day, come già abbiamo fatto in passato, ma senza polemizzare con ILS o altre associazioni che svolgono un importante ruolo nella società.

Cerchiamo di orientare i nostri sforzi verso attività "creative" e di cooperazione.

Il problema del nome è davvero insignificante rispetto a tanti altri.

---- dd if=/dev/zero of=/dev/sda bs=1M