11 Settembre: Ricordare di ricordarsi.

Ritratto di 0xnan

L'inizio di un qualsiasi discorso, per me rappresenta sempre la parte difficile di tutta la discussione; in special modo se il mio intento è quello di trattare un argomento che reputo molto importante e delicato: l'importanza del Ricordare.

Fino a ieri sera, ho sempre creduto che questo argomento godeva di un velo di buonsenso che spingeva chiunque a credere nella sua importanza.

Oggi mi sono reso conto di aver fatto un grave errore e sono venuto a contatto con una realtà che non immaginavo, ho peccato di presunzione dando per scontato che il mio buonsenso era uguale a quello di tutti gli altri.
Il tutto è nato da un "lamento" che una persona faceva a causa delle pubblicità che ieri ricordavano questo drammatico avvenimento, un lamento giustificato da frasi che -nonostante mi reputi una persona di larghe vedute e che cerca di accettare qualsiasi opinione- hanno lasciato in me, un vuoto davvero significativo che mi ha spinto a scrivere questo articolo; lamentele del tipo: "cosa serve ricordare in televisione l'accaduto, mostrare quelle tremende immagini, tanto lo sappiamo cosa è successo quindi perché far vede quei video che portano tristezza", oppure ho letto commenti su moltissimi post di facebook che esprimevano questo concetto: "ma se noi siamo italiani perché dobbiamo ricordarlo"; o rimostranze su come l'aver mostrato queste immagini sia solo un modo per essere “lecchini” verso l'america da parte della politica italiana.

Dunque -voglio solo esprimere le mie opinioni e cercare di non accusare nessuna corrente di pensiero- l'importanza del ricordare di anno in anno, è proprio un modo per cercare di EDUCARE le nuove generazioni, di cui noi facciamo parte affinché errori del genere siano ridotti sempre di più al minimo! Ritengo che le persone che preferiscono dimenticare abbiano una mentalità molto "pigra" e fanno sperare poco in un futuro migliore.

Come si può confidare nella pace, se non si capiscono prima quali sono gli errori che la tengono lontana? e qual è il modo migliore per far capire a chi sta crescendo gli Orrori che nella storia si sono commessi, se non quello di rammentarli continuamente? oltre a tutte queste domande retoriche ( che io considero già buoni motivi! ) non basta di per sé il fatto che 10 anni fa in quel luogo sono morte migliaia di persone innocenti?.

Il mio modo di pensare mi impone di non rimanere estraneo a fatti di questa taglia, solo perché non sono avvenuti nel mio Paese, ne tanto meno perché potrebbero disturbare la mia sensibilità, semplicemente perché tutto questo è accaduto e fa parte della realtà, purtroppo amara, ma pur sempre vera!
Ad ogni modo, questo discorso non vorrei fosse inteso esclusivamente all'accaduto del 11/09/2001 ma a tutto ciò che merita di essere ricordato, semplicemente è stato grazie a questo evento che a malincuore ho aperto gli occhi sulle diverse mentalità; basta già il tempo che tenta di seppellire il passato, mi aspetterei che noi non gli dessimo una mano!

Portale: