[HackLabCZ] alcuni motivi per cui nn si usa linux

Stefan_B.C.Umit Uygur benjaminc79 a gmail.com
Dom 9 Nov 2008 12:45:54 CET


attinia wrote:
> salve a tutti e soprattutto BuonaDomenica!!,
> sul mio blog dei ragazzi mi hanno delineato alcuni dei motivi per cui 
> non riescono a rinunciare a windows e installare linux, vorrei 
> rendervene partecipe, è un modo per capire ciò che matura nelle menti 
> delle persone e cercare di puntare su quello, rispondendo alle loro 
> domande e schiarendogli le idee, in fin dei conti è quello il pubblico 
> a cui dobbiamo arrivare...
Bhe! dato che sono riusciti ad arrivare a leggere dei test sul tuo blog 
allora questo vuol significare che sono capacissimi a fare una 
ricerchina sulla rete per trovare delle domande alle loro risposte. Un 
minimo di spirito di curiosita' no eh?
Dunque, a parte gli scherzi, si possono benissimo invitare (per quelli 
che possono) queste persone agli incontri dell'hacklab dove gli si 
spiega e/o si cerca di aiutargli a capire direttamente come possono 
trovare soluzioni per le problematiche che hanno. Dico cosi' perche', 
personalmente preferisco che le persone si incontrano fisicamente (in 
carne ossa) appunto per le motivazioni che abbiamo ripetuto svariate 
volte. Cioe', creare comunicazione tra le persone, e' uno dei fenomeni 
in via di estinsione. La gente non comunica piu'.

Venendo alle problematiche (vediamo quanto sono valide e quanto 
spuerficiali):
> 1)Come posso installare quake 6 e qualsiasi altro gioco di calcio?
a) non si puo' installare quake sulle piattaforme libere dato che la 
casa poduttrice usa delle librerie strettamente chiuse e non rilascia le 
specifiche (monopolio).
b) ci sono alcune distro che sono fatte a posta per i giochi e possono 
essere rpovati (dato che io non gioco, suggerisco di fare una ricerchina 
al riguardo per chi e' interessato molto piu' di me alla cosa)
c) cercare di giocare con i giochi realizzati della comunita' del 
software libero, che stanno raggiungendo i livelli dei giochi piu' 
popolari, in modo da sostenere la comunita' e quindi un domani anche la 
comunita' del sl creera' il gioco quake e tutto quello che desideri.
d) le macchine virtuali possono essere un ottimo strumento (odio dirlo 
ma io detesto questa opzione)
e) fare qualcosa di piu' utile nella vita
> 2)Il messanger non ha le superemoticon
a) usare emesene che e' un software completamente libero
b) usare kopete che e' simile ma con meno casini (emoticon etc.)
c) usare pidgin che e' propio di base ma e' un ottimo applicativo per 
messaggistica
d) dico io, chi se ne frega delle superemoticon (io opto per questo),
e) questa societa' e' del tutto fusa/bruciata.....pensavo che qualcosa 
fosse rimasta ma, a questo punto.....
> 3)Le aziende acquistano solo windows e io che sono un manager non 
> posso farne a meno per lavoro
Su questo punto suggerisco che i manager venissero invitati a dei 
seminari che si tengono di tanto in tanto all'hacklab e' che sono 
rivolte strettamente alle tematiche del tipo; software libero nelle 
imprese etc.
> 4)Molti programmi che devo usare girano solo su windows, per esempio 
> AUTOCAD, come faccio a darmi l'esame se non ce lho installato?
stiamo parlando del software libero e non del software proprietario. se 
usiamo il software libero e cerchiamo gli stessi applicativi che vi 
erano prima non capisco il senso di cio' che stiamo facendo. ci sono 
migliai di applicativi liberi che sostiuiscono i software proprietari. 
anche nel caso dei software cad. la risposta al punto 3 vale anche per 
questo punto. cioe', seminari sui applicativi alternativi a quelli 
proprietari.
qui si deve spiegare il software libero e la sua esistenza come 
alternativa, e non su come far girare il software proprietario sulle 
piattaforme libere.
> 5)Tutti i pc vengono venduti con windows, ad eccezione del mac
su questo c'e' una causa in corso da anni con la maicrosoft, discuteremo 
anche di questo negli incontri. c'e' chi ha ottenuto il rimborso del 
software operativo microsoft anche se ha dovuto lottare per 6 mesi.
> 6)Windows è innegabilmente mirato ad attrarre nuovi utenti (cioè 
> utenti che non hanno mai usato un pc): sempre più semplice,sempre più 
> ricco di wizard e di tooltip e sempre più imbrigliato nelle 
> impostazioni decise dai CEO.L'utente giocatore ama windows perché ci 
> sono una montagna di titoli e grazie alla pirateria può giocare 
> praticamente senza pagare: le console (PS2-3,XBOX etc.) sono superiori 
> però piratare i giochi può essere più complesso.
>  
Scusami se sono cosi' precipitoso ma, perche' sul tuo blog parli di una 
materia su cui non hai la padronanza?
invitali tutti quanti agli incontri che si tengono nelle varie 
hacklab/lug etc. cosi' troveranno una persona in carne e ossa che li 
risponde e fornisce un supporto diretto, per quelli che non riescono a 
venire di persone puoi segnalargli le mailing list delle hacklab dove 
possono fare le loro domande in diretta e otterranno anche le risposte 
ragionevoli.


More information about the HackLabCZ mailing list