[HackLabCZ] Progetto Osservatorio per l educazione informatica

Domenico Chiefali jmimmo82 a gmail.com
Gio 18 Mar 2010 19:24:25 CET


L'idea di Gigi detta in soldoni e' di produrre una collezione di
documenti informativi con varie finalitā ed una semantica comunicativa
(es.: semafori, pollice in su/giu', note, consigli).

Le tematiche trattate sono tante e non tutte in relazione tra loro.
Potrebbero quindi essere decontestualizzate e sviluppate nello
specifico in momenti diversi. Cosi' si avrebbero argomenti ben
accurati e suddivisi per tematiche, nonche' ordinati.


Io penso che ogni qual volta ci si occupa di un evento all'Unicz si
potrebbe raccogliere gli argomenti trattati e documentarli separandoli
in moduli che verrebbero via via arricchiti dalla nostra esperienza
sul campo. Questi moduli (documenti) divisi per tematiche seguirebbero
una sorta di Standard Hacklabiano di semantica cui accennavo
all'inizio della mail (semafori, pollici rovesciati, ect ect)


Quello che basterebbe fare all'inizio č definire:
1) Lo standard semantico
2) I documenti da rilasciare (distinti per tematica trattata)

I punti 1) e 2) vanno decisi collettivamente.

Dopo di che ognuno potrebbe occuparsi di sviluppare/correggere il
documento che desidera con l'unico vincolo di dover rispettare la
semantica decisa dall'Hacklab.

Il documentare tematiche affrontate negli eventi che proponiamo
all'unicz ed oltre ci permetterebbe di prendere due piccioni con una
fava occupandoci di un solo argomento principale ma di fatto
producendo due output distinti: L'attivitā di info pratica/verbale e
quella cartacea.


_J_


More information about the HackLabCZ mailing list